Categorie
diritti fondamentali

Insegnanti sospesi: risarciti gli stipendi dal 15/12/2021

Approfondimenti e iniziative

Gli insegnanti sospesi vanno risarciti delle retribuzioni non percepite, a far tempo dalla data di sospensione ed, in ogni caso, dal 15 dicembre 2021, data di entrata in vigore dell’obbligo vaccinale per loro.

Lo dispone la sentenza del giudice di Treviso del 10 maggio scorso, che ha accolto il ricorso di un gruppo di docenti.

Il decreto legge n. 24, entrato in vigore il 24 marzo 2022, che dispone la riammissione in servizio degli insegnanti, seppur demansionati, abroga con effetto retroattivo le disposizioni aventi ad oggetto la sospensione obbligatoria degli insegnanti non vaccinati, introdotta con legge n. 172 del 26 novembre 2021. Il tutto secondo quanto stabilito dall’art. 8, comma 3, lettera a), n. 2) del precitato decreto del marzo 2022.

RICHIESTA RISARCIMENTO STIPENDI NON PERCEPITI

Si apre, quindi, la possibilità di richiedere il risarcimento per gli stipendi non percepiti, e relativi accessori, da parte…

View original post 39 altre parole

Di Avv. Mauro Franchi

Membro di Praesidium, osservatorio giuridico costituito in Parma per la tutela dei diritti costituzionali dei cittadini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...