Categorie
segnalazione abusi

Segnala un abuso

Purtroppo crescono di giorno in giorno le segnalazioni di palesi abusi e violazioni perpetrate a danno di chi legittimamente ha deciso di non sottoporsi a vaccinazione, quasi che le norme, (del tutto criticabili), varate dal governo costituiscano un indebito lasciapassare al fine di obbligare i cittadini a sottostare a richieste non supportate da alcuna, seppur fallace, copertura legislativa.

Abbiamo quindi pensato di aprire una sezione dove puoi segnalare, mantenendo l’anonimato, gli abusi che hai subito.

Lo puoi fare compilando il form che trovi qua sotto.

Ove se ne ravvisassero gli estremi, Praesidium, procederà ad assumere le più opportune iniziative

ESEMPI DI ABUSI SEGNALATI:

  1. Mancato rilascio certificato esenzione pur sussistendone i presupposti;
  2. Minaccia di non erogazione cure se non ci si sottopone a vaccianzione
  3. Discriminazione alunni e studenti a scuola
  4. Smart working con green pass
  5. Dad con green pass
  6. Richiesta green pass anche quando non necessario

LA SEGNALAZIONE UNA VOLTA INVIATA NON VIENE PUBBLICATA MA RIMANE ANONIMA


ARTICOLO 21 COSTITUZIONE
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

PREAMBOLO AL CODICE DEONTOLOGICO FORENSE
Nell’esercizio della sua funzione, l’avvocato vigila sulla conformità delle leggi ai principi della Costituzione, nel rispetto della Convenzione per la salvaguardia dei diritti umani e
dell’Ordinamento comunitario.

ARTICOLO 24 COSTITUZIONE
Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi.. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.

ARTICOLO 113 COSTITUZIONE
Contro gli atti della pubblica amministrazione e’ sempre ammessa la tutela giurisdizionale dei diritti e degli interessi legittimi dinanzi agli organi di giurisdizione ordinaria o amministrativa. Tale tutela giurisdizionale non puo’ essere esclusa o limitata a particolari mezzi di impugnazione o per determinate categorie di atti. La legge determina quali organi di giurisdizione possono annullare gli atti della pubblica amministrazione nei casi e con gli effetti previsti dalla legge stessa.

ART. 28 COSTITUZIONE

I funzionari e i dipendenti dello Stato e degli enti pubblici sono direttamente responsabili, secondo le leggi penali, civili e amministrative, degli atti compiuti in violazione di diritti. In tali casi la responsabilità civile si estende allo Stato e agli enti pubblici.

ART. 95 COSTITUZIONE

I Ministri sono responsabili collegialmente degli atti del Consiglio dei Ministri, e individualmente degli atti dei loro dicasteri.

ART. 96 COSTITUZIONE

Il Presidente del Consiglio dei Ministri ed i Ministri, anche se cessati dalla carica, sono sottoposti, per i reati commessi nell’esercizio delle loro funzioni, alla giurisdizione ordinaria, previa autorizzazione del Senato della Repubblica o della Camera dei deputati, secondo le norme stabilite con legge.

Di Avv. Mauro Franchi

Membro di Praesidium, osservatorio giuridico costituito in Parma per la tutela dei diritti costituzionali dei cittadini

Una risposta su “Segnala un abuso”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...