Categorie
diritti fondamentali

LA DERIVA AUTORITARIA È EVIDENTE MA…

Occorre fare uno sforzo notevole per non vedere la svolta autoritaria che si sta imponendo in Italia.

Per gli scettici, ecco alcuni “indizi”:

  • Lockdown 2020 a suon di DPCM
  • Obbligo vaccino sanitari
  • Allineamento mezzi informazione
  • Annullamento dibattito scientifico
  • Casi avversi tenuti nascosti
  • Violenza verbale contro i non allineati
  • Obbligo green pass per ristoranti ecc
  • Obbligo green pass scuola e università
  • Obbligo green pass sul lavoro
  • Messa alla gogna dei portuali di Trieste
  • Falsità sulle manifestazioni
  • Divieto di manifestazione
  • Annullamento opposizione politica
  • Annullamento dibattito parlamentare
  • Annullamento del Garante Privacy
  • Allineamento della magistratura
  • Pressioni su vaccinazione minori
  • Lockdown per non vaccinati

Questa è la realtà che ci è dato vivere in questo momento ed è solo l’inizio

I milioni di persone non allineate e dissidenti certamente non rimarranno inerti.

Non c’è da stupirsi, in un’ottica giusnaturalista del vivere sociale, ciò è scontato.

Infatti, anche la loro re-azione, che si auspica pacifica, sarà un “fenomeno giuridico”, come lo è, a tutti gli effetti, la svolta autoritaria.


Di Avv. Mauro Franchi

Membro di Praesidium, osservatorio giuridico costituito in Parma per la tutela dei diritti costituzionali dei cittadini

2 risposte su “LA DERIVA AUTORITARIA È EVIDENTE MA…”

Io spero che queste “persone importanti” si rendano veramente conto che cosa stanno facendo. E una sana presa di coscienza sarà, per loro, molto peggio di una tortura: vivranno con un’angoscia indescrivibile. E noi Persone ricominceremo a Vivere.

"Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...