Categorie
diritti fondamentali sindacato di azione

Iniziativa Sentiamoci Tutti Uniti

A difesa dei diritti di libertà di tutti i lavoratori dipendenti ed autonomi, sia pubblici che privati, sanitari, studenti, insegnanti e genitori.

Appare ormai del tutto urgente, vista l’inerzia dei sindacati tradizionali, procedere alla costituzione di una nuova forza sindacale che si faccia portavoce di tutti coloro che ad oggi sono abbandonati a se stessi.

Stiamo assistendo ad uno spettacolo intollerabile: chi nutre legittimi e fondati dubbi nei confronti della campagna vaccinale è ora ricattato sul posto di lavoro, mettendo seriamente a rischio oltre che la sua sopravvivenza, anche quella dei suoi figli e famigliari.

Si tratta di tanti lavoratori e lavoratrici, sia dipendenti che autonomi e liberi professionisti, che dal 15 di ottobre si troveranno a dover subire una palese discriminazione ed umiliazione sul posto di lavoro, con la consapevolezza, poi, che l’unico scopo del green pass altro non è che costringere le persone alla vaccinazione.

Che dire, inoltre, della situazione di tanti sanitari, studenti ed insegnanti che già da diverso tempo stanno subendo sulla loro pelle questa assurda situazione?

Inoltre, che dire dei ragazzi a cui è impedito di praticare sport?

Che dire dei bambini che non possono essere accompagnati dai genitori all’inserimento al nido e materne?

Che dire, infine, delle palesi invasioni di privacy e discriminazioni subite dagli scolari e studenti a cui in classe è stato chiesto se sono vaccinati oppure no?

A tutto questo occorre dire basta, in modo pacifico ma assolutamente forte, chiaro, fermo e netto!

Occorre dire basta oggi, non domani!

Scopo del SINDACATO DI AZIONE non è fare politica o teoria ma agire:

Se non te la senti di mandare una diffida contro il green pass lo farà il SINDACATO DI AZIONE al tuo posto, così come potrà assumere ogni più opportuna iniziativa di cui segnalerai l’esigenza o di cui ne ravviserà direttamente la necessità, tutelandoti fino in fondo.

Il SINDACATO DI AZIONE agirà in modo concreto a tutela dei diritti di tutti gli aderenti, siano essi

  • Dipendenti pubblici e privati
  • Sanitari
  • Insegnanti e docenti
  • Studenti
  • Genitori e nonni

ed altri ancora.

Senza alcun impegno, manifesta la tua pre adesione e ti contatteremo fornendoti tutte le informazioni necessarie per l’adesione effettiva.


Modulo preadesione “SINDACATO DI AZIONE

Manda la Tua preadesione, senza alcun vincolo, al nascente Sindacato di Azione

L’invio dei dati non comporta alcun obbligo ma serve unicamente a capire quante persone sono interessate alla nascita del Sindacato.

Chi presta la sua preadesione verrà ricontatto fornendo tutte le informazioni e documenti necessari al fine di permettere una decisione libera, chiara e consapevole.

PRIVACY: i dati forniti saranno utilizzati solo ed esclusivamente per le finalità indicate con divieto di cessione a terze parti. Sono riconosciuti tutti i diritti di cui al GDPR 2016/976. La cancellazione dei dati forniti è esercitabile in qualsiasi momento. Titolare e responsabile del tratamento: Avv. Mauro Franchi.

PER CANCELLAZIONI: mandare mail a: azioni@movimentodifesadiritti.com

16 risposte su “Iniziativa Sentiamoci Tutti Uniti”

Non doveva cedere, di lavoro se ne può trovare un altro, di corpo no. Cedere al ricatto è anch’essa una colpa. In caso di blocco dello stipendio poteva adire le vie legali, per quanto forzata, anche la sua è stata una scelta, di cui lei è l’unica responsabile. Se tutti non si fossero comportati come pavide pecore ora non saremmo in questa situazione.

"Mi piace"

Salve, volevo chiedere se è vero che i datori di lavoro possono sospendere per 20 GG i dipendenti senza green pass dopo di che sono obbligati a pagare anke i 20 GG di sposensione perché qualsiasi giudice li fa riammettere al lavoro xké nel contratto non c’è scritto Ke devono essere vaccinati e i contratti lavorativi non sono retroattivi quindi non modificabili
Grazie

"Mi piace"

Salve,volevo chiedere se è vero che i datori di lavoro possono sospendere per 20 GG il dipendente senza green pass dopo di che sono obbligati a pagare anke i 20 GG di sposensione perché qualsiasi giudice li fa riammettere al lavoro xké nel contratto non c’è scritto Ke bisogna essere vaccinati e i contratti lavorativi non sono retroattivi quindi non modificabili

"Mi piace"

Mi chiedo quanto sarà vero che c’è qualcuno che tuteli i nostri diritti , o ancor meglio i diritti di noi privati, umili famiglie che come unico obiettivo hanno il lavoro per poter garantire un pasto e la scuola ai propri figli.
Si, sono proprio incredula che qualcuno possa tutelarci perché nessuno fino ad oggi ( di tutte queste persone che professano la libertà e la tutela) ha mai risposto ad un mio messaggio!!
Continuerò a sperare di vedere un raggio di luce

"Mi piace"

Gentile Mauro Franchi, ma questo movimento nel momento in cui saremo allontanati dal lavoro perché non presenteremo il lasciapassare, ci tutelerà e seguirà
legalmente?

"Mi piace"

Mi sento sola e abbandonata sono l’unica dipendente non vaccinata e vengo quotidianamente vessata dai colleghi nonché riscattata dal titolare dell’azienda come devo comportarmi il 15 ottobre??? Chiedo aiuto

"Mi piace"

Facciamo tutto il possibile per contrastare l’attuale situazione che ha raggiunto il limite sopportabile da ogni cittadino italiano che si sente ancora LIBERO e vuole RIMANERLO A VITA!

"Mi piace"

Buongiorno,
Sono uno di quelli che semplicemente non se la sente di vaccinarsi e tra poco si ritroverà a sostenere spese in tamponi per esercitare il sacrosanto diritto di lavorare. Tutto questo è inaccettabile.

"Mi piace"

se i sindacati entro il 15 ottobre non si organizzeranno per garantire ai lavoratori tamponi gratuiti provvederò a cancellarmi . Mi tolgono 20 euro al mese dalla busta paga , ho pagato x anni,la costituzione di un fondo di solidarietà x i lavoratori era il minimo sindacale da garantire considerato tutti i soldi che hanno cumulato e considerato che sul resto hanno totalmente fallito. Evidentemente il loro potere contrattuale corrisponde allo zero assoluto quindi sono soldi buttati quelli che ho versato fino a oggi e ovviamente non verserò più

"Mi piace"

Ormai siamo alle porte del 15 ottobre, sono dovuta andare a farmi il vaccino, altrimenti mi bloccano lo stipendio, solo questo mi manca, non ricevere lo stipendio, chi aveva il potere doveva agire subito, e far sì che questo decreto non venisse mai abrogato, ora cosa mi interessa più dopo che sono riusciti a farmi inoculare questo schifo, Draghi Speranza e compagnia bella assassini, mafiosi, corrotti e delinquenti.

"Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...