Categorie
denunce

Gli autori degli insulti nei confronti di chi legittimamente decide di non vaccinarsi vanno DENUNCIATI

Le più alte cariche politiche e istituzionali dello stato, che giustamente condannano gli episodi di intolleranza che si sono recentemente verificati a danno di noti personaggi che si sono esposti a favore della campagna vaccinale, episodi che, sia ben chiaro, anche noi condanniamo senza mezzi termini, appaiono del tutto silenti, invece, nei confronti di chi si permette di insultare pubblicamente i Cittadini della Repubblica che esercitano il legittimo diritto di non sottoporsi a vaccinazione.

Si tratta di episodi incresciosi da condannare fermamente e senza mezzi termini.

Episodi che vanno denunciati e probabilmente lo saranno, presso chi è titolare dell’azione penale, ovverosia le Procure della Repubblica.

Non si tratta di “semplici” insulti ma di vere e proprie azioni tese a ghetizzare e stigmatizzare chi, come detto, esercita un proprio diritto garantito dalla costituzione, e che hanno quale effetto di creare una pericolosissima divisione e tensione sociale.

La frasi come quelle dei Albinati: “Medici non vaccinati? Pezzi di m…”

Fonte: La Verità del 5 settembre 2021, pag. 6

oppure frasi come quelle attribuite a Carofiglio, che definisce i non vaccinati: “parassiti oggettivi”

o come quella dell’immunologo, membro del CTS, Abrignani che li definisce “paranoidi ed evasori”

Fonte: La Verità del 5 settembre 2021, pag. 7

devono essere condannate senza mezzi termini.

Se le istituzioni continueranno a rimanere silenziose, ci penseranno certamente i Cittadini lesi a porvi rimedio, adendo le vie della Giustizia penale e civile.


18 risposte su “Gli autori degli insulti nei confronti di chi legittimamente decide di non vaccinarsi vanno DENUNCIATI”

Si dovrebbe fare un volantino ricordando, che sopratutto nei posti di lavoro non vanno fatti commenti di nessun tipo come: ” è poco dovrebbero pagare ancora di piu il costo dei tamponi”, “devono avere rispetto per gli altri perchè mettono a rischio la salute degli altri”, ecc.” e che sono passibili di denuncia

"Mi piace"

salve,anche io sono stanco di vedere questi pseudo virologi vedi es burioni che ci paragonano a dei sorci ,sono d’accordo a cominciare a denunciare.aspetto con impazienza grazie x quello che state facendo per la liberta’ e la democrazia,ormai perse da tempo.

"Mi piace"

È ora di denunciare tutti i politici italiani, tutte le testate giornalistiche e tutte le “fonti autorevoli” che abusano del loro potere per ledere i diritti fondamentali dell’uomo, incitarlo all’odio e perpetrare il tanto famoso e funzionale “dividi et impera” che ha sempre creato schiavi facendoli credere liberi di vivere dignitosamente a patto di discriminare.
E una volta denunciati, che si assumano realmente tutte le loro responsabilità civili, penali… E di coscienza, davanti al mondo intero.

"Mi piace"

preparate una querela ai danni dei vari Bassetti ,Cazzala ,Toti, Gianni, il presidente Mattarella ecc io sono pronto a portare la denuncia nei dovuti uffici

"Mi piace"

Sono d’accordo per una denuncia siamo stati tacciati come cittadini che dovrebbero essere eliminati, messi al bando dalla società così detta “civile” bisogna dire basta… Dobbiamo essere rispettati
Grazie

"Mi piace"

Mi unisco a tutto quello che è già stato detto.
le affermazioni dei politici, virologi e via dicendo continuano ad essere dei veri e propri insulti nei confronti di ogni singolo cittadino.

"Mi piace"

Vorrei aggiungere una considerazione personale riportando un fatto storico accaduto negli anni sessanta. Una giornalista era stata denunciata per aver pubblicato sul giornale per cui lavorava “notizie false atte a turbare l’ordine pubblico” segnalando la pericolosità di una famosa diga. La giornalista fu assolta con formula piena e quasi tutti conosciamo quello che successe alla diga del Vajon.
Colui che afferma sui media ” chi non si vaccina muore”, di fatto diffonde una notizia falsa ( vedi tasso di mortalità da covid che non è sicuramente del 100% ma notevolmente inferiore ) e, indubbiamente, potrebbe creare turbamento all’ordine pubblico… a Voi ulteriori considerazioni.
Sono pienamente d’accordo: temo però che lo status quo non evolva in positivo. La logica, il buon senso e, ahimè, il giuramento di Ippocrate si sono estinti.
Solone insegna: “La giustizia è come una tela di ragno: trattiene gli insetti piccoli, mentre i grandi trafiggono la tela e restano liberi”.

"Mi piace"

Concordo in una denuncia collettiva, non possono permettersi di trattare gli italiani che non intendono vaccinarsi come dei delinquenti.

"Mi piace"

Buongiorno, ha perfettamente ragione! Il Presidente della regione Toscana è stato scandaloso in alcune dichiarazioni. Vorrei denunciarlo

"Mi piace"

Sogno in un giorno non troppo lontano che gli italiani tutti si rendano conto del grande inganno di cui siamo vittime, sogno che si acquisti una volta per tutte la consapevolezza del dettato costituzionale che sancisce che il potere appartiene al popolo e che i politici sono lì perché eletti al servizio dello stesso…

Piace a 1 persona

Visto che ciò è già successo con burioni, bassetti, etc. E tutto rimane silente, non aspettiamo altro che vedere fermamente rivendicati e tutelati i nostri diritti nelle sedi opportune.

"Mi piace"

Buongiorno, sono d’ accordo con lei per una denuncia. Questi soprusi vanno fermati . La denuncia può essere collettiva?
Cordiali saluti

"Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...