Categorie
diritti fondamentali

Sanitari liberi professionisti sospesi: 60 giorni per il ricorso

Approfondimenti e iniziative

SANITARI LIBERI PROFESSIONISTI

Un aspetto su cui occorre porre particolare attenzione è quello avente ad oggetto i termini per poter presentare ricorso a fronte di un provvedimento di sospensione subìto da parte di esercenti una professione sanitaria in qualità di liberi professionisti.

In buona sostanza si tratta di tutti coloro che esercitano la loro professione con partita IVA.

In tale ipotesi il termine per ricorrere è di 60 giorni dalla data di notifica del provvedimento di sospensione da parte dell’Ordine di appartenenza.

Infatti, per i lavoratori autonomi, è competente il Tribunale amministrativo (TAR) e non il giudice del lavoro.

Il provvedimento di sospensione è un atto amministrativo e come tale va impugnato nel termine di 60 giorni davanti al giudice amministrativo, appunto.

Occorre, quindi, prestare la massima attenzione, in quanto, nell’ipotesi in cui decorrano tali termini il provvedimento diventa non più impugnabile.

SANITARI DIPENDENTI

Per i sanitari…

View original post 44 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...