Categorie
rimborso spese tamponi

π—–π—›π—œπ—˜π——π—˜π—₯π—˜ π—œπ—Ÿ π—₯π—œπ— π—•π—’π—₯𝗦𝗒 π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—˜ π—¦π—£π—˜π—¦π—˜ π—£π—˜π—₯ π—§π—”π— π—£π—’π—‘π—œ

Premessa la complessiva ingiustizia del green pass, Γ¨ corretto che la spesa per tamponi sia rimborsata dal datore di lavoro, infatti il D. Lgsl. n. 81/2008, all’art. 15, 2Β° comma, dispone che β€œle misure relative alla sicurezza, all’igiene ed alla salute durante il lavoro non devono in nessun caso comportare oneri finanziari per i lavoratori”.
A tal fine Γ¨ necessario tenere gli scontrini della farmacia e periodicamente tramite pec o mail chiederne il rimborso all’azienda.
Tutto ciΓ² a futura memoria in quanto potrebbe venire il momento in cui tutte queste spese, oltre ai danni fisici e morali, debbano venire risarcite, non solo dalle aziende ma anche e soprattutto da parte dello stato.
Prossimamente pubblicheremo fac simile per richiesta di rimborso.


10 risposte su “π—–π—›π—œπ—˜π——π—˜π—₯π—˜ π—œπ—Ÿ π—₯π—œπ— π—•π—’π—₯𝗦𝗒 π——π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—˜ π—¦π—£π—˜π—¦π—˜ π—£π—˜π—₯ π—§π—”π— π—£π—’π—‘π—œ”

BUON GIORNO AVVOCATO, CHIEDO IL MODELLO FAC SIMILE PER LA RICHIESTA DEL RIMBORSO DEI TAMPONI DA PARTE DEL DATORE DI LAVORO QUALE PRESIDIO, AI SENSI DEL DLGS 2008. LO VORREI POTER INVIARE PER RACCOMANDATA OGNI MESE SIA PER ME CHE PER MIO MARITO.
INTANTO E’ IMPORTANTE CHIEDERLO IN FORMA LEGITTIMA E COMPROVANTE, PERCHE’ NON FACENDO ALCUNA RICHIESTA SI DA’ PER INTESO COME COSA NORMALE CHE DIVERRA’ CONSUETUDINE CONSOLIDATA.
MA QUANDO ARRIVERA’ IL MOMENTO DELLA RESA DEI CONTI, ANCHE I SERVI DEL PADRONE SI FARANNO LE LORO DOMANDE PER TUTTI I COSTI E I DANNI SUBITI, RIVOLGENDOSI A QUESTI INETTI ATTUALI RESPONSABILI DELLO STATO: IL POTERE E’ EFFIMERO E LE INIQUITA’ VENGONO PRIMA O POI A GALLA.
ATTENDO DI VEDERE PUBBLICATO IL FAC SIMILE, OPPURE SE LO PUO’ INVIARE ALL’INDIRIZZO E MAIL . GRAZIE, AVV.TO
MARIA CRISTINA

"Mi piace"

Ricordiamo perΓ² che i datori di lavoro di piccole imprese sono anch’essi lavoratori, e anche molti di loro si tamponano per non cedere al ricatto… vanno sostenuti e non penalizzati, in fin dei conti continuano a far lavorare altre persone nonostante la crisi e le difficoltΓ . Per questo ritengo che i tamponi dovrebbero essere pagati dallo Stato, non da piccoli datori di lavoro. Non tutti hanno i mezzi di NaturasΓ¬! (che Γ¨ esemplare, tengo a dire)

"Mi piace"

Grazie ancora AVV. Franchi, per tenerci informati sulle procedure da mettere in atto. In attesa di modello facsimile da lei comunicato. Grazie mille per il suo impegno.

"Mi piace"

Buonasera io insegno presso Roma Capitale (ente locale) e’ la stessa cosa per chiedere il rimborso Dei tamponi? Come per un azienda privata?
Aspettero’ il modello. Grazie.

"Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...