Categorie
greenpass

LE NORME DEL GOVERNO PER TUTELARE LA SALUTE PUBBLICA NON BASTANO

Il green pass da vaccino non è sufficiente a garantire la non trasmissione del virus, come testimoniato dal dilagare attuale dell’epidemia.

Sussiste il diritto da parte di ciascuno, soprattutto in contesti sensibili, di richiedere l’esibizione del certificato del test antigenico rapido non più vecchio di 48 ore, come prescritto in generale dalla norma, a tutela della propria salute.

In mancanza può essere presa ogni piu legittima decisione, fra cui lasciare il luogo per giustificato motivo, oppure chiedere l’intervento delle autorità (Nas) richiedendo opportuna verbalizzazione.

8 risposte su “LE NORME DEL GOVERNO PER TUTELARE LA SALUTE PUBBLICA NON BASTANO”

>Il green pass da vaccino non è sufficiente a garantire la non trasmissione del virus, come testimoniato dal dilagare attuale dell’epidemia.

Se qui si crede ancora senza farsi neanche sfiorare dal minimo dubbio che vi sia una fantomatica “epidemia” – ma i “ben deformati” dicono trattarsi di “pandemia”, in realtà la si dovrebbe definire “pandemenza” – allora la “dissonanza cognitiva” ha raggiunto sì, essa davvero livelli “pandemici” oltreché pandemenziali…

"Mi piace"

Sapere che un bambino o ragazzo che ha un tumore al cervello e i medici non si vergognano ancora a dire che lo deve fare, si autocondannano da soli a dichiararsi criminali, registrate e denunciate questi individui che noi possono chiamarsi …che bestie immonde

"Mi piace"

mio figlio con un tumore al cervello mi è stato chiesto di inoculare il vaccino ,però non mi garantiscono nessuna sicurezza; sia io papà angelo che mio figlio daniel non ci inoculiamo siamo liberi cittadini liberi di scegliere la nostra libertà viva la democrazia.un ciao a tutti da angelo bocchi

"Mi piace"

Buongiorno, come mai non contestate il decreto legge x l’obbligo vaccinale? A me risulta che x l’obbligo deve essere fatta una legge dal parlamento, grazie, posso avere una risposta in merito?

"Mi piace"

Si continua a fare chiacchiere da bar anziché agire…cosi facendo possiamo tranquillamente dire mettiamoci l’anima in pace e quel che succede… succede.. è questo che ci meritiamo.

"Mi piace"

Se mi obbligano, chiedo al mio medico di base la prescrizione x il vaccino, se da parte dell stesso, o del medico vaccinante, ci fossero resistenze a non assumersi la responsabilità, primo non mi faccio inoculare, e quindi procedo alla denuncia. Chiaramente l’eventuale sanzione x mancato vaccino, la rigetto e contesto, facendo immediato ricorso alla prefettura chiedendo anche i danni psicologici.

"Mi piace"

Questo governo, come il precedente, ma in forma ancora piu’ grave, dimostra la completa incapacita’ ad affrontare in fermo e concreto il problema, dilagando terrorismo, obblighi e restrizioni, non assumendosi le dovute responsabilita’ verso la popolazione, strumentalizzando attraverso le menzogne di stampa e comitato scientifico composto di medici incompetenti. Ancor piu’ diffondendo in modo subdolo l’obbligo a un vaccino che non puo’ chiamarsi tale, un medicinale , di cui non si vogliono fare conoscere i componenti , comunque ancora in via sperimentale su esseri umani : dovrebbe essere assunto su base volontaria, invece viene tentato in
tutti i modi piu’ subdoli l’inoculazione forzata. Non solo pertanto, si rende autore compiendo illeciti sulla salute pubblica, veri e propri crimini contro l’umanita’ , ma anche nell’atteggiamento divenuto oramai pressante, insostenibile e malignamente
oppressorio attraverso discriminazioni , vilipendio e ricatto che da un anno a questa parte sta mettendo in atto nei confronti di buona parte del popolo italiano, composto da cittadini che non si piegano ai subdoli ricatti, creando discriminazioni e ingiustizie senza eguali nella storia della nostra Repubblica Parlamentare che si basa su una sacrosanta Costituzione democratica. Siamo stanchi di questo esecutivo che emette leggi ogni tre giorni , prolungando in modo inspiegabile lo stato di emergenza a oltranza senza alcun ritegno e base scientifica valida.

"Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...